Cookies del sito web Omega
Utilizziamo i cookies nel nostro sito web. Questi cookies sono necessari per consentire al sito web di funzionare correttamente. Se si continua senza modificare la propria configurazione del browser, si acconsente a ricevere i cookies dal nostro sito web. Per maggiori chiarimenti sull'utilizzo dei cookies, cliccare qui
Vicino
Carrello  |  Contatto  | 
NUMERO DI TELEFONO GRATUITO (solo dall'Italia)800 906 907
INTERNAZIONALE+39 022 333 1521

Cavi per termocoppie

Che cos'è una termocoppia?

Una termocoppia è un sensore per misurare la temperatura. È costituita da due fili metallici dissimili che sono uniti insieme (normalmente mediante saldatura) all'estremità. Differenti tipi di termocoppia (ad esempio K, T, N, J, ecc.) sono costituiti da diverse combinazioni di metalli. Ad esempio, una termocoppia di tipo K ha un conduttore positivo nichel-cromo e un conduttore negativo nichel-alluminio.

SUPER OMEGACLAD XL: Cavo con isolamento minerale per alte temperature

Impara qualcosa di nuovo sui cavi per termocoppia

Perché ho bisogno dei cavi per termocoppie?


Per mantenere la precisione di un sistema di misura di termocoppia, è necessario che il collegamento o estensione del sensore termocoppia al dispositivo di misurazione sia della stessa lega.

Come sono identificati i cavi per termocoppie isolati?


L'isolamento sul filo della termocoppia ha un codice colore univoco. La norma BS EN 60584-3 specifica che l'isolamento del conduttore negativo è di colore bianco per tutti i tipi di termocoppia. L'isolamento del conduttore positivo ed ogni isolamento complessivo ha il colore del tipo di termocoppia. Ad esempio, i cavi per termocoppie tipo K hanno un isolante colorato bianco sul conduttore negativo (Nichel-alluminio), isolante di colore verde sul positivo (Nichel-cromo), e la guaina esterna isolante è colorata di verde. Per informazioni sui codici di colore internazionali (IEC) ed americani (ANSI) consultate la nostra Guida dei codici di colore della termocoppia.

Qual è la differenza tra il cavo di precisione classe 1 e classe 2?


La norma BS EN 60584-2 definisce i requisiti di precisione per i cavi per termocoppie. Ci sono 2 tolleranze principali: classe 1 (la più precisa) e classe 2. La tolleranza varia in base al tipo di termocoppia ed al campo di temperature. Tutti i dettagli delle tolleranze per i diversi tipi di termocoppie sono elencati nella nostra Guida alle tolleranza delle termocoppie.

Qual è la differenza tra i cavi per termocoppie ed i cavi prolunga?


I cavi per termocoppie sono fili che vengono utilizzati per fare il punto di rilevamento (o parte sonda) della termocoppia. I cavi di estensione vengono utilizzati solo per estendere un segnale di termocoppia da una sonda allo strumento che legge il segnale. Il cavo prolunga tipicamente avrà un limite di temperatura ambiente operativa inferiore. Cioè, può trasmettere il segnale che rappresenta la temperatura più alta registrata dalla sonda, ma il cavo fisicamente non può essere esposto a quelle temperature. Il filo di termocoppia può anche essere utilizzato come prolunga, ma il cavo prolunga non può essere utilizzato nel punto di rilevamento (o parte sonda) della termocoppia. I codici Omega per i cavi prolunga delle termocoppie iniziano generalmente con il prefisso "EX".

Qual è la lunghezza massima dei cavi per termocoppie?


Ci sono molti fattori che determinano la lunghezza utilizzabile dei cavi per termocoppie. Di base meno di 30 metri con conduttori di un diametro di 0,8 millimetri o più sono le misure idonee per l'uso della termocoppia in zone prive di interferenze elettromagnetiche. Due dei fattori principali che determinano la lunghezza dei cavi per termocoppie utilizzabile, sono la resistenza totale del nodo (loop) e la necessità di prevenire i disturbi elettrici in entrata del segnale. Poiché diversi cavi per termocoppie sono fatti di leghe diverse, la resistenza varia in base al tipo di termocoppia, nonché al diametro ed alla lunghezza del filo. La resistenza di circuito ammissibile è influenzata dalla resistenza di ingresso del circuito amplificatore a cui è collegato. Come riferimento, in genere, l'obiettivo è quello di mantenere la resistenza di nodo totale inferiore a 100 ohm. La resistenza di nodo è calcolata moltiplicando la distanza in metri per la resistenza per metro doppio (nota che 1 metro di lunghezza di cavo è composto da 1 metro di ciascuno dei due conduttori), come mostrato nella tabella Resistenza vs diametro conduttore per il tipo di termocoppia e il diametro del conduttore. Il secondo fattore importante nella gestione di un cavo termocoppia è quello di tenerlo lontano da campi elettromagnetici. Le termocoppie producono un segnale a bassissima tensione e non devono essere alimentati da disturbi in prossimità di cavi di potenza, motori, ecc. Per ridurre al minimo tali interferenze elettriche, sono comunemente usate trecce metalliche o fili avvolti e schermati.

Scegli il giusto cavo

Top
Cavo termocoppia privo di isolamnto Cavo termocoppia privo di isolamnto
Il cavo termocoppia nudo normalmente viene venduto come bobine ordinate in coppia. Tipicamente si utilizza per realizzare piccole termocoppie nelle applicazioni che richiedono considerazioni speciali.
Cavo termocoppia isolato Cavo termocoppia isolato
E' probabilmente il più comune tipo di filo termocoppia. Il tipo di termocoppia, isolamento, e le dimensioni sono tutti parametri considerati nell'applicazione.
Cavo termocoppia con isolamento metallico Cavo termocoppia con isolamento metallico
Il Cavo termocoppia si trova immerso in materiale minerale, tipicamente ossido di magnesio, e protetto verso l'esterno da una guaina metallica. La caratteristica chiave di questo tipo di cavo è la capacità di resistere alle alte temperature e pressioni e a forti vibrazioni.